BRASSERIE LUPULUS

image

BRASSERIE LUPULUS

€ prezzo

Pierre Gobron è stato colui che ha dato vita al birrificio artigianale Les 3 Fourquets nel 2017. E’ considerato a metà fra un genio e Re Mida, che tramutava in oro tutto ciò che toccava. In effetti si può considerare come il capostipite dei birrai belgi di nuova generazione, come colui che all’ interno di un microbrasserie situata in un impervia zona delle Ardenne ha creato una birra che poco alla volta ha conquistato estimatori (e consumatori) in ogni angolo d’ Europa e del mondo : la Chouffe.
All’ apice del successo Pierre Gobron vende tutto per ricominciare la sua avventura brassicola. Fonda la Brasserie Les 3 Fourquets, ossia le 3 pale del maltatore. Un nome che è tutto un programma.

Fino al 2007 infusta birra per il pub adiacente, poi la svolta. Il colpo di genio. La rinascita dell’ Araba Fenice. Pierre Gobron decide di creare una nuova birra in bottiglia da 3/4 tipo Champagne e naturalmente in fusti. L’ idea è di riprodurre La Chouffe ma questa nuova birra- pensa Gobron – deve essere simile ma non uguale alla sua prima creatura..

Deve ripercorrere l’ ardua strada del successo solcando altri mari. La birreria viene dislocata all’ interno di una pittoresca fattoria del Settecento. L’ antica abitazione rurale è incorniciata nel verde delle Ardenne e si trova vicino a una sorgente di acqua purissima, ideale per la produzione di birra. Un piccolo Eden al quale attingere tutte le risorse naturali e psicologiche per affrontare il mercato..

La sfida ricomincia. Si chiama Lupulus!

Il lupacchiotto delle Ardenne ha delle assonanze immediate con il luppolo, un ingrediente che, diversamente dalla Chouffe, Gobron decide di utilizzare a piene mani nella caldaia che tiene a bada la nuova creatura brassicola.

Leggende locali popolano la mente di Pierre, che si costruisce una mitologia ad hoc, proprio come aveva fatto con il Chouffe, il folletto della Brasserie d’ Achouffe, che aveva battezzato la sua prima creazione brassicola.

La maggior parte degli estimatori di birre artigianali conoscerà sicuramente il simbolo della birra Lupulus che è, appunto, un lupo. Il motivo è legato ad una leggenda locale: si narra che branchi di lupi provenienti dalla Slovenia, rinomata per la produzione dei migliori luppoli del mondo, avevano scelto le verdi terre delle Ardenne come meta perfetta per vivere.

Altra curiosità legata alla simbologia del lupo riguarda la parola “luppolo” che in latino si traduce con Humulus Lupulus, ovvero “piccolo lupo umile”.


[ITEMS]

Iscriviti alla nostra newsletter